Giornata mondiale del sonno 2022. “Sonno di qualità, mente sana, mondo felice”

La giornata mondiale del sonno è un evento annuale che ha lo scopo di richiamare l’attenzione sull’importanza del sonno per la salute e il benessere. Tale giornata inoltre ha come obiettivo di sensibilizzare le persone sui danni che può causare la mancanza di sonno, un’attività di profonda importanza che occupa un terzo della nostra vita.

Il sonno può sembrare un aspetto così normale della vita che potrebbe sembrare sciocco anche solo parlarne. Può essere uno degli aspetti più banali e sottovalutati della vita delle persone. Ma per coloro che hanno problemi di sonno ricorrenti, dormire a sufficienza può essere una vera sfida e influenzare tutto il resto della vita.

La Giornata Mondiale del Sonno che quest’ anno si celebra Venerdì 18 Marzo mira a considerare e aiutare coloro che hanno problemi di sonno. È utile per educare le persone di tutto il mondo sull’importanza del sonno, oltre a cambiare il modo in cui le persone vedono e sperimentano il sonno fornendo loro preziose risorse per aiutarli nella loro vita quotidiana.

Quest’anno lo slogan per la 15esima edizione del World Sleep Day è “Sonno di qualità, mente sana, mondo felice”

 

La giornata mondiale del sonno

Ospitata dal 2008, la Giornata mondiale del sonno è un atto di sensibilizzazione globale che celebra il sonno e mira ad aiutare le persone con gravi problemi di sonno. Celebrata il venerdì prima dell’equinozio di primavera di ogni anno, questa festa ha 155 eventi annuali tenuti in tutto il mondo ed è partecipata da oltre 70 paesi.

La Giornata mondiale del sonno si concentra su varie questioni relative al sonno, alla medicina del sonno, all’educazione al sonno e agli effetti sociali che la privazione del sonno può avere sulla vita di tutti i giorni. Da lievi a gravi, le difficoltà del sonno sono un problema moderno che può avere la capacità di dirottare l’intera vita delle persone se non viene tenuto sotto controllo.

Secondo l’American Sleep Association, tra i 50 e i 70 milioni di persone hanno qualche tipo di disturbo del sonno, oltre 25 milioni hanno apnea notturna e il problema del sonno più comunemente riportato è l’insonnia (l’incapacità di dormire o per una notte intera).

Organizzata dal Comitato per la Giornata Mondiale del Sonno della World Sleep Society, questa giornata è iniziata con un gruppo di operatori sanitari che stavano studiando nell’area della medicina del sonno e della ricerca sul sonno. La Giornata mondiale del sonno mira a riunire le persone, siano esse persone comuni o operatori sanitari, per discutere i problemi del sonno, aiutare a trovare soluzioni e prevenire i problemi di sonno per coloro che non li hanno ancora.

Ti potrebbe interessare anche:   Covid 19 e apnee notturne: c’è relazione tra il virus e l'OSAS?

 

Quante ore dobbiamo dormire

I problemi del sonno sono diventati un’epidemia globale. Questo perché la privazione del sonno può causare una varietà di problemi di salute e sociali che vanno da lievi a gravi. 

Pertanto è molto importante conoscere quali sono i benefici di un sonno regolare ed impegnarsi al raggiungimento di una buona qualità e quantità del sonno.

È importante inizialmente comprendere quante ore di sonno sono necessarie per ogni individuo e seguire delle semplici regole per sull’igiene del sonno. Per questo la World Sleep Society ha creato 10 comandamenti e consigli per gli adulti che contribuiscono ad un sonno sano e che possono cambiare la vita in meglio.

I 10 consigli per dormire meglio sono:

    • Stabilire un orario per andare a dormire e per svegliarsi
    • Non superare i 45 minuti di sonno diurno
    • Evitare l’eccessiva ingestione di alcol 4 ore prima di coricarsi e non fumare
    • Evita la caffeina preferibilmente 6 ore prima di andare a dormire. Questo include caffè, tè e molte bibite, oltre al cioccolato
    • Evitare cibi pesanti, piccanti o zuccherati preferibilmente 4 ore prima di andare a dormire. È accettabile uno spuntino leggero prima di coricarsi
    • Esercitarsi regolarmente, ma non subito prima di andare a letto
    • Usare una biancheria da letto comoda e invitante
    • Trovare un’impostazione confortevole della temperatura durante il sonno e mantenere la stanza ben ventilata
    • Bloccare tutti i rumori fastidiosi ed eliminare quanta più luce possibile
    • Riservare il letto per dormire e fare sesso, evitandone l’uso per lavoro o svago generale

 

La stessa World Sleep Society raccomanda la seguente quantità di ore di sonno per i bambini:

      • 1-2 mesi – da 14 a 17 ore
      • 3-11 mesi – da 12 a 15 ore
      • 1-2 anni – da 11 a 14 ore
      • 3-5 anni – da 10 a 13 ore
      • 6-12 anni – da 9 a 11 ore
      • 12-18 anni – da 8 a 10 ore

 

E ha anche i seguenti 10 suggerimenti principali per il sonno dei bambini:

      • Chiedi al tuo bambino di andare a letto alla stessa ora ogni notte, preferibilmente prima delle 21:00
      • Il tuo bambino dovrebbe avere un programma di pisolino adatto all’età
      • Stabilire una routine della buonanotte coerente e positiva (questo può includere lavarsi i denti, storie della buonanotte, ecc)
      • La camera da letto dovrebbe favorire il sonno: deve esse fresca, buia e silenziosa
      • Incoraggia il tuo bambino ad addormentarsi autonomamente
      • Il tuo bambino dovrebbe evitare la luce intensa prima di coricarsi e durante la notte e aumentare l’esposizione alla luce al mattino
      • Chiedi a tuo figlio di evitare pasti pesanti ed esercizio fisico intenso prima di coricarsi
      • Tenere tutti i dispositivi elettronici, inclusi televisori, computer e telefoni cellulari, fuori dalla camera da letto del bambino e limitare l’uso di dispositivi elettronici prima di coricarsi
      • Il tuo bambino dovrebbe evitare la caffeina, comprese molte bibite, caffè e tè (oltre al tè freddo) e il cioccolato
      • Chiedi a tuo figlio di mantenere un programma giornaliero regolare, compresi i pasti coerenti
Ti potrebbe interessare anche:   Perché effettuare la polisonnografia ai bambini? L'apnea notturna del sonno nei bambini: che cos'è, come diagnosticarla e come curarla

A tal proposito abbiamo creato un’utile infografica e di semplice comprensione che raggruppa tutte queste informazioni da poter visionare e condividere. 

Infografica sul sonno. Quante ore dobbiamo dormire? infografica sul sonno

 

La privazione del sonno

Un altro obiettivo della Giornata mondiale del sonno è sensibilizzare l’individuo e la società sui danni che la privazione del sonno può causare.

La privazione del sonno è un termine usato per descrivere il sonno inferiore alle sette-nove ore raccomandate (per gli adulti) ogni notte. Può essere caratterizzata come acuta o cronica; la privazione acuta del sonno è solitamente a breve termine (della durata di alcuni giorni), mentre la privazione cronica del sonno è usata per descrivere un’insufficiente durata di tre mesi o più.

La ricerca ha dimostrato che operare senza dormire a sufficienza può causare problemi a breve termine, tra cui mancanza di vigilanza, memoria compromessa, aumento dello stress relazionale e una ridotta qualità della vita.

La privazione cronica del sonno è in genere più grave e può causare problemi di salute più gravi tra cui diabete, ipertensione, insufficienza cardiaca e altro ancora. La privazione cronica del sonno può anche provocare obesità e disturbi della salute mentale, come psicosi, ansia e depressione. Gli studi hanno dimostrato che coloro che soffrono di privazione del sonno hanno maggiori probabilità di avere una qualità di vita inferiore e un rischio maggiore di morte.  

La privazione del sonno può anche danneggiare le persone oltre a coloro che sono privati ​​del sonno. Migliaia di incidenti automobilistici, autobus, aerei e ferroviari si verificano ogni anno a causa della sonnolenza alla guida. È anche più probabile che si verifichino incidenti sul lavoro quando un individuo è eccessivamente stanco.

 

Hai ritenuto interessante il nostro articolo? Hai bisogno ulteriori informazioni o chiarire qualche dubbio in merito? Faccelo sapere; scrivici e lasciaci un messaggio qui di seguito.           

SCRIVICI

Sonnocare è un centro di Medicina del Sonno specializzato per la cura dei disturbi del sonno. Il centro svolge attività ed esami per la diagnosi e la definizione dell’iter terapeutico delle principali patologie del sonno. Se ha bisogno di prenotare un esame scrivici o chiama direttamente la nostra segreteria al numero +39 081 3779573.     

Related Posts