Apnee Notturne

Le apnee notturne sono caratterizzate da interruzioni della respirazione di diversi secondi e sono dovute all’ostruzione delle vie aeree superiori. Tali interruzioni si possono presentare anche centinaia di volte in una notte nei pazienti più gravi e possono causare risveglio frequente del soggetto che ne è affetto. Sebbene questi risvegli durino poco (talvolta solo 2 o 3 secondi)  in genere una persona non li ricorda nemmeno il mattino seguente. In tale situazione il paziente non riposa adeguatamente e di conseguenza viene compromesso il suo stato di salute.

La sindrome delle apnee notturne, la cui definizione medica è Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome – OSAS), è una patologia cronica molto diffusa che comporta ripetute interruzioni dell’attività respiratoria durante il sonno. Questa sindrome colpisce oltre il 10% degli uomini e tra il 5 ed il 10% delle donne.

Si stima che in Italia sono oltre 4 milioni le persone che soffrono di apnee notturne e solo il 5% sono stati diagnosticati e trattati correttamente. 

Quali sono le cause delle Apnee Notturne 

Per le apnee notturne in realtà, non ci sono delle vere e proprie “cause”, ma piuttosto dei fattori che possono contribuire al restringimento delle vie aeree superiori e al rilassamento dei muscoli delle vie aeree superiori durante il sonno che ostacola il passaggio dell’aria, causando le apnee notturne. Tra questi, troviamo:

  • l’aumento significativo di peso
  • il consumo di alcool
  • l’abitudine al fumo
  • l’uso di farmaci e/o rilassanti che inducano il sonno

L’OSAS è molto frequente nel sesso maschile, soprattutto nei soggetti sovrappeso e con una circonferenza del collo superiore a 43 cm.  

Quali sono i sintomi delle Apnee Notturne 

Il paziente affetto da apnee notturne presenta alcuni sintomi facilmente identificabili:

DI NOTTE

  • russamento abituale (tutte le notti) e persistente (da almeno 6 mesi)
  • pause respiratorie nel sonno (riferite dal partner)
  • risvegli con sensazione di soffocamento in soggetto russatore (non necessariamente abituale)
  • necessità di urinare frequentemente
  • eccessiva sudorazione

DURANTE IL GIORNO

Quando le apnee diventano numerose e di grado severo il sonno disturbato si ripercuote sul comportamento durante il giorno  i sintomi che si manifestano a causa della cattiva qualità e quantità del sonno principalmente sono: 

  • Sonnolenza e stanchezza diurna e scarsa concentrazione durante il giorno
  • cefalea mattutina
  • deficit dell’attenzione e scarsa memoria

Diagnosi e terapia delle Apnee Notturne 

Per effettuare una diagnosi della presenza delle apnee notturne e del relativo grado di severità è necessario effettuare un esame chiamato polisonnografia. L’esame polisonnografico notturno cardiorespiratorio è un esame diagnostico non invasivo attraverso il quale si vanno a monitorare e registrare simultaneamente più parametri fisiologici durante il sonno; questo è necessario per la valutazione dei fenomeni patologici che possono intervenire mentre si dorme. Infatti con uno strumento chiamato polisonnigrafo, grazie all’applicazione di alcune fasce applicate all’addome, vengono registrati i movimenti respiratori e del torace; con altri sensori vengono rilevati il battito cardiaco e il flusso respiratorio, il russamento e la posizione del soggetto che dorme e con un saturimetro applicato al dito viene misurato la saturazione di ossigeno nel sangue.  

La polisonnografia può essere eseguita anche a domicilio presso l’abitazione del paziente; oltre alla comodità di eseguire l’esame presso il proprio domicilio, in questo modo si evitano lunghe liste di attesa e un risparmio dei costi dovuti agli spostamenti ed pernottamento, ai permessi richiesti sul posto di lavoro, al coinvolgimento di chi eventualmente deve accompagnare l’utente, ecc.. 

Sonnocare è un centro di Medicina del Sonno operante in tutta la regione Campania specializzato per la cura dei disturbi del sonno.  Ci occupiamo soprattutto nell’esecuzione di esami a domicilio di visite e colloqui on line e di persona. Se hai necessità di effettuare una polisonnografia oppure vuoi indagare sui sintomi dei tuoi disturbi del sonno, effettuamo polisonnografie a domicilio nei seguenti comuni e nelle relative provincie: Napoli, Caserta, Benevento, Salerno, Avellino. Clicca sulla tua città o la tua provincia per accedere a tutte le  informazioni.

Apnee Notturne

Le apnee notturne sono caratterizzate da interruzioni della respirazione di diversi secondi e sono dovute all’ostruzione delle vie aeree superiori. Tali interruzioni si possono presentare anche centinaia di volte in una notte nei pazienti più gravi e possono causare risveglio frequente del soggetto che ne è affetto. Sebbene questi risvegli durino poco (talvolta solo 2 o 3 secondi)  in genere una persona non li ricorda nemmeno il mattino seguente. In tale situazione il paziente non riposa adeguatamente e di conseguenza viene compromesso il suo stato di salute.

La sindrome delle apnee notturne, la cui definizione medica è Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome – OSAS), è una patologia cronica molto diffusa che comporta ripetute interruzioni dell’attività respiratoria durante il sonno. Questa sindrome colpisce oltre il 10% degli uomini e tra il 5 ed il 10% delle donne.

Si stima che in Italia sono oltre 4 milioni le persone che soffrono di apnee notturne e solo il 5% sono stati diagnosticati e trattati correttamente. 

Le cause 

Per le apnee notturne in realtà, non ci sono delle vere e proprie “cause”, ma piuttosto dei fattori che possono contribuire al restringimento delle vie aeree superiori e al rilassamento dei muscoli delle vie aeree superiori durante il sonno che ostacola il passaggio dell’aria, causando le apnee notturne. Tra questi, troviamo:

  • l’aumento significativo di peso
  • il consumo di alcool
  • l’abitudine al fumo
  • l’uso di farmaci e/o rilassanti che inducano il sonno

L’OSAS è molto frequente nel sesso maschile, soprattutto nei soggetti sovrappeso e con una circonferenza del collo superiore a 43 cm.  

I sintomi 

Il paziente affetto da apnee notturne presenta alcuni sintomi facilmente identificabili:

DI NOTTE

  • russamento abituale (tutte le notti) e persistente (da almeno 6 mesi);
  • pause respiratorie nel sonno (riferite dal partner);
  • risvegli con sensazione di soffocamento in soggetto russatore (non necessariamente abituale);
  • necessità di urinare frequentemente;
  • eccessiva sudorazione.

DURANTE IL GIORNO

Quando le apnee diventano numerose e di grado severo il sonno disturbato si ripercuote sul comportamento durante il giorno  i sintomi che si manifestano a causa della cattiva qualità e quantità del sonno principalmente sono: 

  • Sonnolenza e stanchezza diurna e scarsa concentrazione durante il giorno;
  • cefalea mattutina;
  • deficit dell’attenzione e scarsa memoria;

Diagnosi e terapia delle Apnee Notturne

Per effettuare una diagnosi della presenza delle apnee notturne e del relativo grado di severità è necessario effettuare un esame chiamato polisonnografia. L’esame polisonnografico notturno cardiorespiratorio è un esame diagnostico non invasivo attraverso il quale si vanno a monitorare e registrare simultaneamente più parametri fisiologici durante il sonno; questo è necessario per la valutazione dei fenomeni patologici che possono intervenire mentre si dorme. Infatti con uno strumento chiamato polisonnigrafo, grazie all’applicazione di alcune fasce applicate all’addome, vengono registrati i movimenti respiratori e del torace; con altri sensori vengono rilevati il battito cardiaco e il flusso respiratorio, il russamento e la posizione del soggetto che dorme e con un saturimetro applicato al dito viene misurato la saturazione di ossigeno nel sangue.  

La polisonnografia può essere eseguita anche a domicilio presso l’abitazione del paziente; oltre alla comodità di eseguire l’esame presso il proprio domicilio, in questo modo si evitano lunghe liste di attesa e un risparmio dei costi dovuti agli spostamenti ed pernottamento, ai permessi richiesti sul posto di lavoro, al coinvolgimento di chi eventualmente deve accompagnare l’utente, ecc.. 

Sonnocare è un centro di Medicina del Sonno operante in tutta la regione Campania specializzato per la cura dei disturbi del sonno.  Ci occupiamo soprattutto nell’esecuzione di esami a domicilio di visite e colloqui on line e di persona. Se hai necessità di effettuare una polisonnografia oppure vuoi indagare sui sintomi dei tuoi disturbi del sonno, effettuamo polisonnografie a domicilio nei seguenti comuni e nelle relative provincie: Napoli, Caserta, Benevento, Salerno, Avellino. Clicca sulla tua città o la tua provincia per accedere a tutte le  informazioni.

Apnee nottune del sonno
Sonnolenza e stanchezza diurna, scarsa concentrazione e cefalea mattutina sono solo alcuni sintomi delle apnee notturne del sonno

 Polisonografia a Domicilio 

PRENOTAZIONE
Contattaci e scegli il giorno per ricevere il macchinario

ESAME
Consegna del polisonnigrafo ed utilizzo per la notte

RITIRO DELLA STRUMENTAZIONE
Un nostro incaricato ritirerà il macchinario

DIAGNOSI
Analisi del tracciato e referto del medico specialista